ultrasuoni

Ultrasuoni contro i tarli: il metodo sicuro per NON risolvere il tuo problema

Ultimamente tante persone ci chiamano per chiederci se possiamo usare gli ultrasuoni contro i tarli. Molte persone addirittura non parlano di ultrasuoni, ma di semplici onde sonore. Innanzi tutto cosa sono gli ultrasuoni? Gli ultrasuoni sono delle onde sonore emesse ad una frequenza non percepibile dall’orecchio umano. Tuttavia molti animali sono in grado di percepirli e molti di loro ne sono anche infastiditi.

Quindi gli ultrasuoni contro i tarli sono una soluzione efficace?

Vediamo di scoprirlo. La prima cosa su cui bisogna far chiarezza è la seguente:

Gli ultrasuoni NON sono in grado di uccidere nessun tipo di animale.

Alcuni potrebbero pensare che gli ultrasuoni possano agire inducendo un aumento di temperatura letale per gli insetti. In che modo?

Gli ultrasuoni inducono delle vibrazioni sugli oggetti che colpiscono. L’energia generata dalle vibrazioni viene dissipata sotto forma di calore. Questo indurrebbe un aumento di temperatura che potrebbero uccidere per shock termico gli animali colpiti da queste onde.

Ti pare possibile? Non scherziamo. Non solo non sono dannosi, ma sono anche utilizzati da molti animali per comunicare. Tutti sanno, per esempio, che i cetacei (balene, orche e delfini) comunicano tra loro proprio attraverso l’emissione di ultrasuoni. Per non parlare dei pipistrelli.

La seconda cosa, quindi, che mi preme di chiarire è la seguente:

Gli ultrasuoni è vero che determinano un innalzamento di temperatura sugli oggetti che colpiscono. Ma questo aumento di temperatura è veramente minimo e quindi trascurabile. Tale da essere del tutto innocuo per ogni tipo di forma vivente.

Anche se sono in grado di infastidire alcuni insetti, purtroppo gli ultrasuoni contro i tarli non sono assolutamente efficaci. I tarli infatti passano la maggior parte della loro vita sotto forma di larve che vivono e si nutrono all’interno delle gallerie scavate nei mobili. Quindi non riescono in nessun modo a raggiungere le larve all’interno del legno. Abbiamo anche accertato che non sono sufficienti nemmeno ad allontanare le forme adulte dei tarli da un’abitazione.

La terza cosa quindi da chiarire è la seguente:

I tarli non sono per niente infastiditi dagli ultrasuoni e perciò purtroppo non sono allontanati.

Sono sicuro di averti spiegato perché l’utilizzo di ultrasuoni contro i tarli è un metodo del tutto privo di efficacia.

Hai i tuoi mobili tarlati e hai comprato uno di quegli aggeggi ad ultrasuoni contro i tarli dal ferramenta? Magari spinto da quelle televendite vecchio stile su qualche rete tv locale? Purtroppo devo dirti che hai buttato i tuoi soldi su un qualcosa che non funziona. Gli ultrasuoni non funzionano non solo contro i tarli. Non funzionano nemmeno contro gli altri animali per cui sono tanto pubblicizzati (topi, scarafaggi, ecc).

A questo punto non perdere tempo neanche con altri prodotti “fai da te” come:

  • Prodotti anti-tarli liquidi (non penetrano a sufficienza nel legno);
  • Prodotti siringanti (nei fori di sfarfallamento i tarli sono già usciti e non ci sono più);
  • Bombolette fumiganti (non riescono a penetrare nelle gallerie dei tarli);

In QUESTO articolo abbiamo parlato del perché questi sistemi non funzionano.

Ma allora cosa fare? Come fare per impedire ai tarli di struggere i tuoi mobili? I sistemi efficaci per fortuna ci sono. Fondamentalmente hai a disposizione due strade:

  1. Se ad essere infestati sono i tuoi mobili mobili la soluzione di elezione è l’atmosfera modificata. Per questo abbiamo messo a punto la Tecnologia KILL BOX SYSTEM
Kill Box System è una bolla in PVC computerizzata nella queale si inseriscono i mobili all’interno di una, si toglie l’aria e si immette CO2 (anidride carbonica) fino a saturazione, temperatura controllata per 20 gg. e il gioco è fatto.
  1. Se ad essere infestati sono strutture fisse, come parquet o travi la soluzione definitiva sono le microonde. Per questo abbiamo messo a punto la Tecnologia MICRONWOOD
Micronwood è un sistema di erogazione di microonde, che opportunamente direzionate, permettono di scaldare il legno oltre la temperatura letale di circa 75°C eliminando così i tarli per “Alta Temperatura Letale”.

Entrambe queste tecnologie:

  • Si possono attuare direttamente nella tua abitazione;
  • Per questo non ti costringono ad abbandonare casa;
  • Sono metodiche ecologiche e non tossiche;
  • Non fanno rumore;
  • Non sporcano;

Vuoi saperne di più sui tarli del legno e su come eliminarli in modo definitivo?

Ti consiglio di cliccare su questo LINK per visionari tutti i video dal nostro canale you tube sul mondo dei tarli.

Se invece vuoi parlare direttamente con il nostro Specialista contattaci al numero verde nazionale

O scrivici alla seguente mail: info@glispecialistidelladisinfestazione.com

A presto!